Come scegliere una buona action cam

Come scegliere una action cam

Cosa sono le “action camera”

Il termine action camera sta ad indicare gli ultimi modelli di videocamere, dette anche telecamere sportive o, più sinteticamente, action cam.

Si tratta, perciò, di videocamere ad alta risoluzione e di ridotte dimensioni, che consentono anche di fare scatti ad ampio raggio e in rapida sequenza, oltre che di registrare video in situazioni estreme.

Action Cam TREVI GO 2700 KUB

Queste mini videocamere per lo sport, che ora spopolano sull’onda del successo della GO PRO, vengono principalmente impiegate per catturare in maniera precisa e fluida i movimenti che gli atleti compiono durante una prestazione sportiva o un’attività ricreativa.

Tra i punti di forza delle action cam ricordiamo:

  • Robustezza e ridotte dimensioni
  • Elevata qualità delle immagini
  • Ampio angolo di ripresa
  • Alta qualità dei video
  • Semplicità di utilizzo e maneggevolezza.

Come scegliere un’action cam

Punti di domanda

Grazie a queste caratteristiche peculiari, l’uso delle mini videocamere sportive si sta diffondendo sempre più tra gli amanti degli sport estremi.

Infatti, vengono impiegate da surfisti, sub, ciclisti, sciatori, biker, piloti di kart, e in mille altre situazioni in cui sia richiesto un dispositivo spiccatamente versatile e affidabile.

Per poter essere apprezzate appieno dalle diverse nicchie di appassionati, le action cam devono perciò essere in grado di resistere a diversi tipi di sollecitazioni e garantire prestazioni elevate grazie al loro hardware.

Il mercato delle mini telecamere per uso sportivo è in forte espansione e diventa di giorno in giorno più ricco e variegato.

Di seguito ti offriamo alcuni spunti su come scegliere una action cam, per guidarti al miglior acquisto ed evitarti di scegliere solo in base al prezzo.

Prima di procedere all’acquisto è bene valutare a fondo alcuni aspetti, altrimenti, in un mercato così ampio, è facile poi ritrovarsi con un dispositivo che, in realtà, non è in grado di fare quello per cui è stato comprato.

Prima di acquistare

Tra gli aspetti fondamentali sui quali interrogarsi prima di procedere con l’acquisto di un’action camera segnaliamo:

USO. È bene chiedersi, in primo luogo, quale sarà l’utilizzo della telecamera indossabile.

La maggior parte dei modelli ha una possibilità di impiego universale, ma alcuni sono studiati per adattarsi al meglio a determinate situazioni.

Ad esempio, per l’utilizzo indoor o domestico è consigliabile orientarsi verso un dispositivo in grado di funzionare al meglio anche in condizioni di scarsa luminosità.

Se, al contrario, si intende utilizzare la videocamera per immortalare le proprie gesta sportive all’aperto, bisognerà individuare un modello più resistente e dotato di appositi supporti che consentano di agganciarlo alla stessa attrezzatura sportiva che si utilizza.

Una categoria particolare di action cam sono quelle water resistant, che possono essere impiegate per riprendere attività svolte sott’acqua – quali snorkeling, immersioni in profondità o altri sport acquatici – grazie a particolare custodie che proteggono l’obiettivo della fotocamera.

SCOPO delle registrazioni. È importante anche sapere come si intende impiegare le registrazioni che verranno effettuate.

Se avete intenzione di realizzare filmati amatoriali, magari da caricare su piattaforme quali Youtube per condividere video con parenti e amici, potete scendere di budget, accettando qualche compromesso sulla qualità delle immagini.

Se invece l’utilizzo del dispositivo è prettamente professionale, sarà necessario individuare videocamere con funzionalità adeguate ai palati più esigenti.

PREZZO. Altro punto da tenere in considerazione è ovviamente la propria disponibilità economica.

Il prezzo medio delle action cam di fascia media si aggira oggi intorno ai 200 euro. Con questa cifra si riesce già a portare a casa uno strumento affidabile, in grado di garantire riprese di buona qualità.

Ma il rischio di vedere andare perse le proprie registrazioni per una manovra un po’ più azzardata è sempre dietro l’angolo, e non tutti sono disposti a correre tale rischio per risparmiare.

I prezzi salgono di pari passo con le caratteristiche tecnologiche e all’affidabilità che il marchio è in grado di garantire.

Ulteriori caratteristiche

Altre caratteristiche che vanno considerate nella scelta di una buona action cam sono:

  • Dimensioni e peso. Caratteristica imprescindibile da considerare per la maggior parte degli utilizzi di una action cam è che abbia un ingombro minimo, tale da consentire la massima libertà d’azione da parte dell’atleta che indossa il dispositivo, per immortalare la propria prestazione.
  • Risoluzione video e qualità video (frame al secondo). Solitamente, anche gli utenti meno smaliziati prediligono riprese di alta qualità, per questo motivo sono disponibili in commercio videocamere per lo sport ad alta definizione (dai 1920 x 1080 pixel in su), adatte anche a riprese in condizioni estreme.
  • Qualità fotografica. Anche questa voce deve tenere conto delle tue esigenze, ma i megapixel possono variare molto (dai 3MP fino a 16MP), spostando considerevolmente il prezzo della videocamera.
  • Resistenza all’acqua. Molti modelli di punta garantiscono la caratteristica water resistant per far fronte a situazioni di utilizzo subacquee: ciò che fa la differenza è la profondità raggiungibile.
  • Durata della batteria. Per evitare spiacevoli e impreviste interruzioni dei propri video, è importante controllare che siano garantite diverse ore di autonomia in ripresa, anche in modalità ad alta definizione.
  • Semplicità di utilizzo. I professionisti prediligeranno dispositivi dotati di un’ampia varietà di impostazioni da configurare, mentre gli utenti meno esperti dovrebbero preferire dispositivi più immediati e dotati di un’interfaccia più intuitiva e semplice da comprendere e utilizzare.
  • Connessione WiFi. Presta attenzione che la tua videocamera possa dialogare con lo smartphone per vedere direttamente da lì i video in diretta o registrati. Non tutte le action cam hanno questa funzionalità molto utile.
  • Garanzia. Fattore da non sottovalutare, perché spesso è meglio spendere qualcosa in più con la sicurezza che un guasto eventuale sia coperto, piuttosto che dovere buttare la telecamera (magari acquistata da poco) per riprenderne una nuova.
  • Accessori. Anche i prodotti più generici in commercio vantano una vasta gamma di montature e attacchi diversi a seconda dell’utilizzo che si intende fare della videocamera. È bene informarsi in anticipo sulla disponibilità di tali accessori per il dispositivo che si intende acquistare.

Action cam e accessori Trevi

Kit accessori per action cam Trevi

La nostra nuova mini videocamera sportiva GO 2700 KUB Full HD, è dotata di custodia subacquea fino a 30 metri, ti offre un angolo di ripresa wide a 120° e dialoga in Wi-Fi con smartphone per vedere (rivedere) in diretta video e foto.

Comprende anche un kit di accessori completo che include anche il comodissimo telecomando FAST RUNNER.


Mostrami tutte le tipologie di ACTION CAM Trevi!


6 commenti su “Come scegliere una buona action cam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>