Migliori casse Bluetooth: quale scegliere?

Come scegliere le migliori casse bluetooth

Le casse Bletooth hanno rivoluzionato il modo di ascoltare musica, sia in casa che fuori.

Forse tu non ti sei accorto di nulla, ma con questa tecnologia puoi ascoltare la tua musica senza fili. Mica male eh?

Come tutti gli accessori high-tech del momento, oggi puoi trovare nei negozi e sui maggiori store online numerosi modelli di casse Bluetooth. Ciascuno di essi, chiaramente, presenta caratteristiche e prezzi molto diversi dagli altri modelli.

Come puoi capire tra gli altoparlanti Bluetooth quale scegliere? Scopriamolo subito 😉

Le caratteristiche delle migliori casse Bluetooth

Partiamo dalla praticità: dimensioni e peso

Casse bluetooth amplificate Trevi in legno

Il primo fattore che salta all’occhio quando si studia la lista degli altoparlanti Bluetooth più venduti del momento è la vastità di formati e dimensioni disponibili sul mercato.

Spesso, un brand può produrre due prodotti di dimensioni molto diverse tra loro, fornendo ai suoi clienti la possibilità di scegliere il formato preferito.

Ma cosa cambia in pratica tra casse grandi e piccole?

Sicuramente, delle casse dalle dimensioni ridotte possono essere sfruttate molto fuori di casa, per esempio quando esci con gli amici, quando sei in automobile o se viaggi spesso e non si vuoi rinunciare alla musica di qualità.

D’altra parte, una cassa di dimensioni ridotte avrà una resa musicale inferiore rispetto a una più grande: ciò incide sulla percezione del suono e, in particolare, sulla riproduzione dei bassi.


Sei orientato alle dimensioni ridotte? Approfondisci leggendo “Mini speaker portatili: cosa sono e a cosa servono“.


Mini casse amplificate bluetooth Trevi SH 8420 Silver

Potenza e raggio d’azione

Se la tua scelta di acquistare delle casse bluetooth nasce dal desiderio di riprodurre la tua musica quando sei all’aperto, oppure in luoghi affollati o in ambienti particolarmente vasti, dovrai acquistare un apparecchio con una potenza sufficientemente alta.

La potenza di una cassa viene espressa in Watt, ma fai attenzione a non limitarti a scegliere l’apparecchio con il valore di potenza più alto: un suono sparato a massima potenza potrebbe infatti subire distorsioni (anche importanti) che renderebbero la musica impossibile da ascoltare.

Prima di lanciarti nell’acquisto di una cassa molto potente, dunque, testala sugli alti volumi: è l’unico modo per avere un’idea realistica della potenza del suono che riuscirà realmente a riprodurre.

Anche il raggio d’azione è un parametro importante, poiché stabilisce la distanza massima a cui il corretto funzionamento della tua cassa è garantito.

Se possibile, affidati a una tecnologia di tipo Bluetooth 4.2 o 5.0: consente la trasmissione dei suoni a distanze maggiori rispetto ai classici Bluetooth di vecchia generazione (ma attenzione: un Bluetooth di nuova generazione presenta una domanda energetica maggiore rispetto alle vecchie tecnologie e, come conseguenza, a parità di batteria abbasserà l’autonomia delle tue casse).

Ingressi e Connettività per sfruttare al meglio il tuo device

Casse amplificate bluetooth Trevi SH 8400

Sebbene molti apparecchi moderni (cellulari, tablet, ipod) presentino al giorno d’oggi un sistema di trasmissione Bluetooth integrato, è possibile che device di vecchia generazione richiedano ancora la connessione tramite jack per collegarsi all’amplificatore.

Per essere certo di poter utilizzare la tua cassa Bluetooth in ogni occasione, acquista un modello che preveda l’ingresso per questo tipo di collegamento (un classico jack da 3.5mm).

Un’altra caratteristica che ti aiuterà a sfruttare al meglio il tuo diffusore amplificato è la cosiddetta connettività multipoint, ovvero la capacità della tua cassa di connettersi a più dispositivi elettronici contemporaneamente.


Scopri qui le nostre casse bluetooth!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>