Tablet per bambini: consigli per l’uso consapevole

Tablet per bambini: consigli per uso consapevole
Nel giro di pochi anni notebook e tablet sono diventati compagni di giochi dei bambini non solo dai tre anni in su, ma anche a partire dal primo anno di età.

Lo schermo più ampio rispetto al classico cellulare e la possibilità di maneggiarlo più facilmente, fanno del tablet uno degli oggetti più desiderati dai bimbi, attirati dai colori e dalle enormi possibilità di svago e apprendimento interattivo che questo dispositivo offre loro.

Come evitare dunque di trasformare questi dispositivi mobili in balie digitali dei tuoi figli? Ecco una guida sui consigli fondamentali per un uso consapevole dei tablet per bambini.

Evita il contentino per farli stare buoni

Il tablet per bambini è un accessorio tecnologico divertente e pieno di app formative e sensorialmente stimolanti. Rimane comunque uno strumento che un adulto dovrebbe insegnare a gestire ai propri figli.

Secondo una ricerca sull’uso delle nuove tecnologie nelle famiglie con bimbi da zero a sei anni, condotta dal Centro per la Salute del Bambino Onlus di Trieste almeno una parte ammette di usare le tecnologie per tenere buoni i bambini già a partire dal primo anno di vita e in misura crescente in seguito (si passa dal 30% intorno all’anno per arrivare al 60% circa verso i due anni, ndr).

Per aiutare mamme e papà il Centro ha realizzato una guida in pdf con i consigli utili per l’uso di tablet e smartphone insieme ai bambini.

L’interazione tra genitore e bambino è fondamentale e ci sono momenti della vita famigliare (come mangiare insieme senza dispositivi mobili o televisione) che sarebbe meglio rispettare.

Indicazioni per un uso consapevole del tablet

Quali sono i possibili effetti dell’uso dei tablet sui più giovani?

Le risposte degli studiosi sono varie e riguardano vari aspetti, dai risvolti prettamente medici e riguardanti la salute in senso stretto, fino ad arrivare a quelli cognitivi e dello sviluppo psicologico.

Attualmente non esistono risposte univoche a tali quesiti, tuttavia è intuitivo capire che il consiglio migliore sia quello di vigilare sui propri figli, imponendo delle regole d’uso di base.

Vediamo alcune linee guida da seguire per regolare l’uso dei tablet ai più piccoli:

  • Affianca sempre il bambino (da 0 a 5 anni) durante l’uso, guidandolo e stimolando l’apprendimento;
  • imponi limiti di tempo, ad esempio facendo riferimento a un timer, che faccia comprendere al bambino quando è ora di dedicarsi ad altro;
  • stimola i tuoi figli a provare altre forme di svago, dai libri ai giochi all’aperto, passando per il disegno, lo sport e la musica.

Consigli dei pediatri

Assieme alle ricerche scientifiche che trattano specialmente la parte medica e quella cognitiva, si pongono anche gli studi portati avanti dai pediatri di tutto il mondo, i quali consigliano di non rivolgersi ai dispositivi digitali come a dei babysitter.

Il bambino piazzato sistematicamente davanti a un tablet potrebbe infatti tendere verso una preoccupante mancanza di empatia, ma non solo.

In tanti casi sono stati riscontrati, nei soggetti maggiormente esposti, episodi di violenza, tecno-dipendenza e aggressività, sviluppo di patologie alla schiena difficilmente presenti nei pari età, obesità precoce e diabete.

Il tablet per bambini: pro e contro

Dato per assodato che il consiglio migliore rimane l’uso moderato e controllato del tablet vediamo un elenco di alcuni vantaggi e possibili controindicazioni.

Pro:

  • Sviluppo del concetto di multi-tasking;
  • stimolazione all’apprendimento con App di tipo educativo (ad esempio potrebbero imparare delle lingue straniere sin da piccoli);
  • sviluppo della manualità da display già dalla tenera età.

Contro:

  • Dipendenza tecnologica e distorsione della realtà;
  • isolamento di tipo psicologico e sociale
  • affaticamento visivo e disturbi dell’attenzione, dovuti all’esposizione prolungata.

Trevi KIDTAB 7 S03

TABLET PC 7" QUAD CORE PER BAMBINI TREVI KIDTAB 7 S03 BLU

Tablet divertente e colorato, dotato di sistema operativo Android, KIDTAB 7 S03 è lo strumento giusto che fa divertire e apprendere i bimbi allo stesso tempo.
La memoria interna è di 16 GB e ha una doppia fotocamera (posteriore e frontale), un ingresso micro-USB e una presa cuffia con Jack 3.5mm.


Qual è la tua esperienza o il tuo parere in merito? Scrivici sotto nei commenti. Grazie e al prossimo mercoledì 😉


Scopri i nostri tablet!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>